Cerca nel blog

domenica 24 settembre 2017

Il timo



(Daniela)






Un’erba che tutti conoscono, utilizzata anche in molte ricette, è il timo. Questa pianta dà un tocco speciale al nostro cibo, lasciando un sapore gradevole.

Tuttavia, il timo ha molte altre proprietà che possono essere sfruttate. In questo articolo parleremo di alcune proprietà e come utilizzarle. Quest’erba appartiene alla famiglia della menta, quindi ha un aroma molto forte.

Per questo motivo, non sarà difficile percepire il suo odore. Ma il timo è benefico anche per la nostra salute. Ha proprietà antibatteriche. Se volete imparare ad utilizzarlo bene, prestate attenzione alle seguenti informazioni.
Oggigiorno sono molte le malattie che devono affrontare gli esseri umani. Con l’aumento dell’inquinamento, ne sono arrivate anche di nuove. Per combatterle, abbiamo diversi tipi di farmaci. Tuttavia, la maggior parte di loro portano effetti collaterali molto spiacevoli. Per questo motivo, molti preferiscono cercare alternative naturali.
Quindi, in questi ultimi anni, le persone stanno tornando alla medicina naturale e questo, in aggiunta alla volontà di guarire, aiuta moltissimo, non causando poi alcun effetto collaterale, né danneggiando la vostra salute. Inoltre, gli ingredienti sono molto accessibili e convenienti, in modo da non spendere troppo denaro. Sono tantissimi i benefici che si possono ottenere solo dal consumo del timo e ve ne prestiamo alcuni.


Benefici del timo

Il Timo ha molte proprietà che lo rendono indispensabile per la nostra salute. Tra questi possiamo evidenziare le seguenti:
Antisettico, antivirale, elimina le tossine, rafforza il sistema immunitario, aumenta la resistenza a organismi estranei, disinfetta il corpo e ha proprietà espettoranti .

Tra i vantaggi del timo, possiamo citare i seguenti:

Combattete le infezioni respiratorie in quanto disinfetta i polmoni, combatte il mal di gola, tratta l’asma, bronchite, laringite, l’infezione del naso e tosse.

Riduce debolezze fisiche e psicologiche :
tra queste debolezze ci sono la depressione e stanchezza cronica.
Migliora anche la concentrazione, aumenta la memoria, riequilibra la mente e fa ritrovare forza al malato.

Antisettico: con esso possiamo trattare il fungo del chiodo, parassiti, candidosi e vaginite.
Combatte le infezioni del tratto urinario e della vescica.
Per quanto riguarda i muscoli, allevia il dolore muscolare, lesioni sportive e artrite.
Possiamo utilizzarlo come un tonico per capelli o per curare l’acne e le verruche. Infine, esso funziona come repellente per insetti.

Tè al timo.


Come già accennato , il timo è molto buono per alleviare varie malattie . Alcune di queste sono: influenza, raffreddore, mal di gola e tosse.

Ciò di cui abbiamo bisogno:

Timo.
Acqua.

Preparazione e utilizzo:
Per preparare questa infusione, mettete a riscaldare un po’ d’acqua. Quando raggiunge il punto di ebollizione, prendete il timo sufficiente per la quantità di acqua desiderata. Dopo averla bollita basterà far riposare la sostanza per 10 minuti. Infine, filtrate il composto e bevetelo subito.

Controindicazioni:

Il Timo può essere tossico se consumato in dosi esagerate. Inoltre, il suo olio essenziale, è vietato per le donne incinte . Le persone che hanno ulcere o problemi cardiaci dovrebbero evitare di bere alcolici. Il timo ha un alto livello di timolo, così un uso costante potrebbe generare ipertiroidismo o intossicazione.
Anche se il timo è un rimedio a base di erbe molto buono, non dobbiamo sottovalutare il parere di un esperto. Pertanto, prima di iniziare questo trattamento, consultare il medico. In questo modo, faremo le cose come si devono e non correremo rischi inutili.

2 commenti: