Cerca nel blog

sabato 17 marzo 2018

La primavera

(Daniela)




È bello veder le ore tornare ad albeggiare,
Quando l'uomo, pago, si volge ai campi con lo sguardo,
Mentre la gente si domanda come va
E a lieta vita si prepara. 

Come il cielo s'inarca e s'allunga in ogni dove,
Così è gioia sui piani, all'aperto,
E se il cuore brama nuova vita,
Cantan gli uccelli, gridano a cantare. 

Sovente allora chi interrogò il suo cuore
Dice di quella vita che genera parola,
Sempre che cruccio non corroda l'anima,
E lieto stia, l'uomo, dinanzi ai propri beni. 

Se una dimora, costruita in vetta, risplende,
Vasto è allora dell'uomo il campo, e ben discosti
Sono i sentieri, da guardarsi attorno,
E saldi ponticelli traversano un ruscello.


- Friedrich Hölderlin -

Nessun commento:

Posta un commento