Cerca nel blog

mercoledì 5 aprile 2017

Il mago Aprile (poesia completa)





Buongiorno, mago aprile!
Sei tornato? – Si desta
al semplice suo tocco
con tre ghirlande in testa
nell’orto l’albicocco;
l’acacia nel cortile
mette il più bel monile;
le rondini dai nidi
gridano: “Vidi! Vidi!”
Buongiorno! Lo sparuto
margine del fossato
si veste del più ricco
mantello di broccato
per te, che faccia spicco;
e il ruscello già muto,
ripreso il flauto arguto
suona, portando al mare
argenti e perle rare.
Buongiorno, e benedetto!
Il grano pellegrino
per te felice posa.
Nel cirro del mattino
che si tinge di rosa
vede un dorato tetto,
e nel saio negletto
che scivola al piè,
la porpora di un re.


- Angiolo Silvio Novaro -
(Diano Marina (IM) 1866 - 1938)






Nessun commento:

Posta un commento