Cerca nel blog

domenica 18 dicembre 2016

I dolci delle feste


I dolci tradizionali del Natale, qui da noi, sono il panettone e il pandoro. Dolci forse difficili da confezionare, ma semplici nel gusto, genuini e molto buoni.
Da un po' di anni a questa parte, però, pasticceri, case dolciarie ed evidentemente anche i consumatori, non si accontentano più della classica ricetta semplice e tradizionale, ma vogliono farcire e ricoprire la base creando di tutto e di più, facendo a gara a quale sia il panettone artigianale più gradito ( e più costoso...)



























Personalmente  trovo questi "arricchimenti"  pesantissimi, indigeribili e perfino stomachevoli. Ma dove è finito il gusto squisito di una fetta di panettone? Dove è la leggerezza del pandoro? Tutto sommerso da creme, liquori, cioccolati, che nulla hanno a che vedere con il dolce tradizionale e che ne stravolgono il sapore.
Esteticamente ce ne sono di stupendi: veri presepi di cioccolato, perfino villaggi di pasticceria, ma la mia approvazione si limita all'estetica...




















A tutte queste "leccornie" preferisco ancora l'alimento migliore di tutti: il pane!!!



























































Di qualsiasi forma, qualsiasi tipo, baguette, michetta, rosetta, maggiolino, ciabatta, arabo, all'olio, alle olive, del maratoneta, integrale, a lievitazione naturale,panbimbo, e chi più ne ha....il pane fresco, fragrante è la cosa più buona che si possa mangiare, soprattutto quando si ha davvero fame!






1 commento:

  1. Bellissimo post Dindi, era proprio il blog che volevo!

    RispondiElimina